Torna su

Le Pietre del segno dell’Ariete

Prima di scoprire quali sono le Pietre dell’Ariete più importanti, facciamo una breve panoramica sulle caratteristiche principali di questo complesso segno zodiacale, sviscerando i suoi sentimenti, i tratti caratteriali e le sue difficoltà nell’interagire con gli altri segni.

Quello dell’Ariete, è il segno delle persone nate tra il 21 marzo e il 19 aprile, ed è il primo segno della ruota zodiacale: simbolo della forza della natura che si risveglia, dell’iniziativa, della rinascita.

Governato da Marte, Segno Cardinale di Fuoco, l’Ariete è il segno più intraprendente dello zodiaco: sostenuto infatti da una energia maschile, yang, viene alla luce per dare inizio a qualcosa di importante, con la vitalità e l’impeto della primavera, che prorompe dopo il buio dell’inverno.

Simbolo del segno dell'Ariete

Il simbolo del segno dell’Ariete

Le caratteristiche del segno dell’Ariete

L’energia dell’Ariete si nutre di impulsività e intuizione, ama le sfide in cui il suo fuoco immediato può splendere senza tattiche o retro pensieri, ma solo con il desiderio di combattere per vincere la sua battaglia personale.

Uno contro tutti”, questo segno fatica a volta a vedere l’altro e per questo spesso si sente isolato o boicottato, incapace di placare la sua rabbia quando viene ferito nelle emozioni, che sono sempre condivise senza filtro alcuno.

Anche in amore l’Ariete vuole la conquista, dirigere il gioco, non nascondere mai i propri sentimenti ma lasciarli fluire liberamente, impaziente di essere ricambiato con lo stesso slancio.

Per questo, attesa e pazienza sono difficili per lui da sostenere; “tutto e subito”, così questo guerriero dal cuore generoso, vorrebbe dare e ricevere tutto ciò che ha.

Un guerriero che non applica strategia, fatica a riconoscere le tattiche, perché la sua azione è spesso una re-azione alle dinamiche del mondo, dove lui entra con il suo principio di auto-affermazione (io-sono), non curante dell’opinione altrui, perché desideroso di rimaner fedele alla sua natura intima.

L’Ariete ama le sfide perché gli permettono di tirar fuori tutto il suo personale coraggio per superare le paure e vincere: senza competizione, lotta, movimento, questo segno tende a implodere e accumulare rabbia, che a lungo termine può trasformarsi in vari disturbi psico-fisici.

Entusiasmo e generosità sono solo alcune fra le più importanti qualità di questo segno, che ha come compito evolutivo quello di imparare a coltivare la costanza e la pazienza.

Così da attraversare il ciclo delle sue esperienze, non come una serie di episodiche battaglie in cui affermare il proprio Ego, ma come una unica sfida fatta di tanti momenti, in cui la vera vittoria è quella di arrivare a una profonda crescita personale.

Dove l’Ariete può imparare a non guardare solo in avanti in cerca di qualcosa di nuovo da conquistare, ma anche a voltarsi indietro per riconoscere di essere congiunto a quella fine che per ognuno è pur sempre un nuovo inizio.

Le Pietre dell’Ariete

I colori delle pietre di questo segno sono arancio e rosso scuro. Si tratta di pietre rigeneranti per l’organismo e le principali sono:

  • corniola,
  • giada arancio,
  • rubino,
  • ematite,
  • granato,
  • spinello,
  • diaspro rosso,
  • corallo rosso,

Sono tutte pietre legate al primo o al secondo chakra.

Per approfondimenti leggi: Le Pietre dei Sette Chakra 

Vediamo nel dettaglio quelle che principalmente uso nella creazione dei mala.

La Corniola

La corniola è una pietra di color rosso arancio che promuove nell’individuo stabilità e senso di appartenenza. Rende idealisti ed altruisti e spinge ad investire le energie in difesa di ciò che si ritiene giusto. Oltre a rendere stabili, infonde determinazione e forza nell’affrontare le sfide quotidiane.

Dà impulso alla vita emotiva e sviluppa la facoltà di risolvere i problemi in modo rapido e pragmatico. Aiuta a portare a termine ciò che si è intrapreso portando chiarezza dove c’è confusione. Spinge a concretizzare e raggiungere gli obiettivi.

In cristalloterapia è molto usata per sbloccare il secondo Chakra, il centro energetico legato, tra l’altro, alla sessualità. E’ una pietra infatti molto usata per accrescere il femminile e, così come la pietra di luna, per stimolare la fertilità

Donna in gravidanza e mala in corniola, una delle Pietre dell’Ariete

Donna in gravidanza e mala in corniola, una delle Pietre dell’Ariete

La Giada Arancio

La giada arancio ha un’azione rinforzante che spinge ad essere fieri, coerenti ed energici. Rispetto alla corniola, più adatta come sostegno nel portare a termine gli obiettivi prefissati, la giada arancio è più utile per rinsaldare e rinforzare se stessi. E’ quindi adatta a chi tende a sminuirsi o a chi ha complessi di inferiorità.  

Mala in giada arancio e rudraksha

Mala in giada arancio e rudraksha

Il Rubino

Il rubino è una pietra che genera dinamismo e dona una sana impulsività e passionalità in amore.  Rende attivo il soggetto che tende alla passività e all’apatia, ma equilibra anche gli stati di iperattività. Sostiene nell’impegnarsi nei propri compiti e rende vigili, impulsivi e spontanei.

E’ una pietra molto usata soprattutto nel Tantra Yoga, perché stimola le energie creative, istintive e sessuali. Il rubino ha una carica energetica così forte da contrastare in modo netto i sensi di colpa, i sentimenti di disagio e di inadeguatezza. Rimuove così i blocchi energetici, consentendo di vivere in modo libero, creativo ed emotivo.

Mala in semi di rudraaksha e rubino

Mala in semi di rudraaksha ed elemento guru in rubino

Ma non sono solo quelle rosse o arancio le pietre adatte all’ariete. O meglio, quelle di questo colore sono quelle che caratterizzano il segno, ma non per forza sono quelle che di cui un ariete ha bisogno in ogni momento della sua vita.

Proprio per le caratteristiche intrinseche dell’ariete, che a volte generano degli eccessi nei comportamenti, per questo segno potrebbero essere utili pietre calmanti, o che stimolino la pazienza e la tranquillità, come ad esempio: l’howlite, l’amazzonite e l’acquamarina.

Per approfondimenti leggi: Le Pietre dei Segni Zodiacali 

Nessun commento

Leave a Comment