Torna su

Le Pietre del segno del Cancro

Pronti ad esplorare un nuovo capitolo legato a cristalloterapia e Segni Zodiacali?

Questa volta approfondiamo il segno del Cancro, andando prima a conoscere le caratteristiche di questo segno particolare e successivamente curiosando e approfondendo le caratteristiche di alcune delle più rappresentative Pietre del Cancro.

Il segno zodiacale del Cancro

Il segno zodiacale del Cancro

Le caratteristiche dei nati sotto il segno del Cancro

I nati tra il 21 giugno e il 22 luglio possiedono una caratteristica di fondo che contraddistingue sia gli uomini che le donne del Cancro: ossia il fatto chele persone appartenenti a questo segno non siano di facile o immediata lettura. Ad una prima analisi possono sembrare individui dotati di un certo tipo di carattere, mentre conoscendoli più intimamente rivelano sfumature inaspettate.

Il quarto segno dello zodiaco oscilla infatti tra socievolezza e timidezza, dimostrandosi – a seconda dei momenti e delle circostanze – brillante oppure persino un po’ noioso.

Essendo governato dalla Luna, il Cancro riceve da questo pianeta un intuito innato, ma anche grande intelligenza e sensibilità.

Uomini e donne Cancro sono estremamente legati alla sfera familiare: la creazione di legami solidi è per loro un’assoluta priorità.

La donna Cancro ha particolare bisogno di sentirsi al sicuro, protetta e rassicurata.

L’uomo Cancro è altrettanto sensibile e tende a circondare di un affetto avvolgente tutti i suoi cari.

Proprio per via della dualità che in qualche modo li caratterizza, i Cancro sono in grado di sorprendere ostentando talvolta un’attitudine determinata e tenace, mentre in altre situazioni – al contrario – un’insicurezza quasi insospettabile.

Tra Arte e Indipendenza

Inoltre non si può non approfondire il rapporto del Cancro con le arti. Che si tratti di musica o di teatro, l’arte in tutte le sue forme esercita un grande fascino sulle persone di questo segno, che in alcuni casi possono presentare un’autentica vocazione per attività di carattere letterario oppure artistico in generale.

Un’altra peculiarità di questo segno è la continua ricerca di una propria indipendenza: principalmente sul piano materiale, poiché dal punto di vista emotivo il Cancro tende a muoversi in direzione completamente opposta. Arrivando a “dipendere” emotivamente da colui o colei che dimostri nei suoi confronti incoraggiamento, supporto e affetto profondo.

Nei riguardi del prossimo, uomini e donne Cancro hanno la tendenza a stimolare ed enfatizzare le emozioni altrui, sostenendo strenuamente compagni di avventure e di vita.

Le pietre del Cancro

Oggi approfondiremo dunque le Pietre del Cancro, scoprendo alcuni dei minerali che hanno una particolare affinità con questo segno d’acqua: la Selenite, il Quarzo Ialino, la Pietra di Luna e la Perla. E vedremo che proprio una di queste è considerata una vera e propria pietra portafortuna.

Selenite

Questa pietra prende il nome da Selene, l’antica dea della Luna: il suo uso in cristalloterapia è legato principalmente alla promozione della chiarezza mentale poiché favorisce la presa di decisioni, la stabilità, la concentrazione.

La selenite è inoltre portatrice di tranquillità e di pace, inoltre è una pietra che sostiene nella fase del cambiamento.

Facilita le trasmissioni del pensiero e agevola l’abbandono di vecchi schemi mentali.

Infine, è perfetta da utilizzare durante la meditazione, in quanto è estremamente efficace nel mettere in contatto con la parte più profonda di sé.

Selenite Bianca: una delle Pietre del Cancro più rilevanti

Selenite Bianca: una delle Pietre del Cancro più rilevanti

Quarzo Ialino

Il Quarzo Ialino – noto anche come Cristallo di Rocca – è universalmente riconosciuto come un minerale prezioso per le sue proprietà purificatrici.

Viene utilizzato per liberare gli ambienti da influssi nefasti ed energie negative. Proprio per questo motivo è spesso associato alla pratica meditativa, in quanto favorisce la chiarezza mentale e l’armonia.

Questo minerale amplifica, rivitalizza e, infine, trasforma.

E’ una pietra portatrice di “chiarezza”, “purificazione” ed “equilibrio”, in grado di amplificare le energie che lo circondano, incluse quelle degli altri cristalli.

Quarzo Ialino o Cristallo di Rocca

Quarzo Ialino o Cristallo di Rocca

Pietra di Luna

Lo sapevi che, presso le culture orientali, la Pietra di Luna è considerata un vero e proprio portafortuna?

Più in generale, questo minerale è associato alle sfere dell’intuizione e del cuore, e contribuisce a stimolare le capacità preveggenti del soggetto che la indossa o se ne accompagna.

Inoltre, intensifica i sentimenti, aiuta a ricordare con maggiore facilità i sogni e, infine, mitiga il temperamento lunatico della persona che sceglie di ricorrere al suo benefico influsso.

Grazie alla Pietra di Luna, il soggetto impara ad accettare i propri aspetti irrazionali, mantenendo una mentalità aperta nei confronti del destino e della “sorte”, senza però liberarlo del tutto dalla tendenza a rimanere preda delle proprie illusioni.

E’ una pietra che la cristalloterapia associa al concetto di fertilità e procreazione.

Pietre di Luna

Pietre di Luna

Perla

C’è stato un tempo in cui le perle venivano utilizzate per curare le malattie: in cristalloterapia, la Perla diventa un alleato efficace per controllare le emozioni, portando serenità e pace interiore.

Diffonde calma e ribilancia squilibri energetici, accrescendo i sentimenti positivi e di buona volontà.

La Perla illumina la mente e aiuta ad imparare ad amare di più se stessi e di conseguenza ad apprezzare maggiormente il prossimo. E’ un simbolo di purezza, saggezza e integrità personale.

Inoltre, si ritiene che aiuti a rafforzare i rapporti d’amicizia e le relazioni di coppia, consolidandole.

Perla

Perla

Per approfondimenti leggi anche Le Pietre dei Segni Zodiacali

I Mala in Pietra di Luna e Quarzo per il segno del Cancro sul nostro Shop

Nessun commento

Leave a Comment